Trans e donne di potere, quello che ci piace di Dragon Age Inquisition

Krem - Dragon Age Inquisition

Spinta dalla mia incrollabile passione per i giochi di ruolo, non ho resistito, e alla fine quest’anno mi sono comprata Dragon Age Inquisition, terzo capitolo dell’ormai celebre gioco della software house Bioware.

Tralasciando le considerazioni sulla storia o sulle dinamiche di gameplay, non solo lungo la storia è possibile intraprendere liberamente relazioni omosessuali e bisessuali, senza essere costretti come spesso accade a seguire una storia d’amore forzatamente eterosessuale, ma in questo capitolo ha una certa rilevanza Cremisius Acclasi (Krem), un personaggio transessuale.

tumblr_nf3jz7Rsb81sip22jo1_1280

Krem non è il primo personaggio trans di Dragon Age (ci sono altri incontri nei precedenti capitoli anche se relegati ai bordelli cittadini), ma è di sicuro quello che riveste il ruolo di maggior importanza. Pur non facendo parte della squadra del personaggio principale, è il secondo in comando del gruppo mercenario le “Furie”, sblocca diverse missioni e  opzioni di dialogo.

Nella storia lo stesso Krem racconta di essere stato cresciuto come una bambina, ma di essersi accorto di essere diverso dalle sue coetanee e di aver iniziato presto a fingere di farsi la barba con il padre.

La cosa che colpisce è la spontaneità e l’attenzione con cui è raccontata la storia di Krem:

La stessa Bioware in un suo post racconta come abbiano dedicato molta cura alla realizzazione del personaggio, in modo che non sembrasse una caricatura (come spesso purtroppo accade) ma un personaggio vero e rispettoso di una realtà spesso poco raccontata nei videogame.

Leliana_other_nonENG_675x380

E i ruoli femminili?

Anche in questo senso Dragon Age Inquisition sorprende ancora. Forse per via della crescita del pubblico femminile appassionato di videogiochi (ne parliamo qui) le protagoniste femminili non sono solo numerose ma anche di rilievo, sia nella trama che nella società dell’ambientazione, e ricoprono incarichi in genere affidati esclusivamente agli uomini. Tra le principali troviamo:

  • Cassandra, guerriera fondatrice dell’Inquisizione
  • Leliana, capo spia dell’Inquisizione
  • Josephine, ambasciatrice dell’Inquisizione
  • Sera, ladra e membro di una celebre organizzazione criminale
  • Morrigan e Vivienne, esperte maghe

Insomma, due bei pollici in su per questa saga!

 

Immagini: via Dragonage.com e via tumblr by krem-puff e iwettia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here