#‎UnaCosaBellaSulMioCorpo

corpo_pezzo_2

Il 21 giugno è iniziata ufficialmente l’estate, che per molte persone non è solo sinonimo di vacanze, ma anche di vergogne e paure da affrontare. Perché anche se tutte non vediamo l’ora di andare in ferie, è innegabile che per la maggior parte delle donne la stagione estiva porta anche un’innumerevole quantità di grane. Perché dobbiamo scoprirci.

Il caldo ci costringe, che vogliamo o no, a mettere un po’ a nudo quel nostro corpo, che carichiamo così tanto di aspettative e delusioni.

Quella dieta che non ha mai funzionato.
Quella cellulite che non si può guardare.
Le braccia troppo grassocce.
O il seno troppo piccolo.
Le smagliature che non se ne vanno.
E il costume che mette in mostra tutti quei terribili rotolini.
L’abitino colorato in vetrina che ci vorremmo tanto comprare ma, no, proprio non ce lo possiamo permettere col nostro fisico.
Per non parlare di quei maledetti peli che dovremo tenere a bada per mesi.

Uno strazio.

Che inizia ad affacciarsi nelle nostre menti in primavera e lentamente, inesorabilmente, avanza fino al momento fatidico in cui decideremo di mettere piede in spiaggia facendo finta di fregarcene allegramente. Ma c’è anche chi non ce la fa a superare gli imbarazzi e rinuncia al mare pur di rimanere nascosta nel suo angolino sicuro.

Noi non vogliamo darvi una ricetta per amare il vostro corpo: non ce l’abbiamo.

Non vogliamo dirvi: la cosa giusta è amarvi così come siete. Perché anche se sarebbe bello, la verità è che voler bene al proprio corpo a volte è così difficile, che quando non ci riusciamo ci sentiamo stupide. E al senso di colpa per non essere andate in palestra e non aver comprato la crema anti-cellulite, si aggiunge quello di non essere abbastanza coraggiose, forti, femministe da accettare i nostri difetti.

Quello che vogliamo proporvi, invece, è un semplice esercizio di autostima, da cui partire per provare a sentirci tutte un po’ meglio. Un po’ più libere.

Vi chiediamo di raccontarci una cosa, solo una, che vi piace del vostro corpo. Non vogliamo sapere perché lo detestate, ma per che cosa, invece, lo amate.

Ditecelo su Twitter e su Facebook (o qui sotto nei commenti) con l’hashtag: #‎UnaCosaBellaSulMioCorpo.

Raccoglieremo tutti i vostri pregi per fare un piccolo “mosaico dell’autostima“, da sbirciare in quei brutti momenti in cui non ci piace guardarci allo specchio: lo trovate su Facebook a questo link.

Buona estate a tutte noi :)

3 COMMENTI

  1. #UnaCosaBellaSulMioCorpo: il mio cuore ricco di sorpresa, di emozione e di riconoscenza, per tutte le cose belle e profonde espresse e vissute da tutte voi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here