L-ever: le lesbiche si raccontano in una nuova web serie

La locandina di L-ever

L-ever è una nuova web serie su You Tube con l’obiettivo di raccontare la comunità lesbica nella sua quotidianità, con gioie, drammi, incomprensioni, amicizie, ex e nuove fidanzate. Protagoniste 15 ragazze di Torino: lo staff è tutto al femminile ma la stagione presenta anche personaggi maschili.

La particolarità di L-Ever è che narra storie reali e non stereotipate, quelle che possono accadere ogni giorno a qualsiasi persona o coppia. È questa semplicità che incuriosisce e fa immedesimare chi la guarda.

Dal pilot di presentazione sembra che alla serie non manchi niente e abbia le caratteristiche per essere un prodotto di nicchia di successo. Le ragazze che ci lavorano non sono esperte del settore, ma anche se devono ancora crescere e imparare, hanno la volontà di portare avanti il loro sogno.

Sonia Iacobone e Maura Bruno sono le due registe. Le abbiamo intervistate per scoprire cosa succede dietro le quinte.

Come nascono le L-Ever?

Un anno fa, Elena Valentina Ruggieri decide di ideare un progetto per raccontare delle storie di donne. Si relaziona con noi e con Giada, una nostra amica, per la parte tecnica e in seguito si uniranno al gruppo anche le sceneggiatrici, Jessica Rodinò e Stefania Postarella. Un prodotto a più mani che ha dato forma alla serie.

Come è stata sviluppata la trama della serie?

Prendiamo spunto da storie personali vissute o a cui siamo venute a conoscenza. In questo modo diamo ai personaggi una forma vera e raccontiamo situazioni possibili della comunità lesbica, ma i nomi sono inventati e la storia romanzata.

Come avete trovato le attrici?

Alcune di loro fanno parte dello staff, ma per trovare i personaggi mancanti abbiamo realizzato un casting a dicembre 2016, cercando attori e attrici disponibili a recitare con noi. Ci auto-finanziamo, il budget è ridotto e ci siamo affidate a persone non professioniste che avessero la voglia di impegnarsi in questo progetto, mettendoci la faccia, passione ed energia. In pochi giorni abbiamo creato un gruppo giovane e affiatato.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Per ora, finire di montare la prima stagione e promuovere la serie in tutta Italia. Abbiamo molte ore di girato da assemblare, lavoriamo nel tempo libero e nei weekend. Ogni puntata uscirà settimanalmente, durerà circa 10 minuti per un totale di 16 episodi.

A Luglio saremo a Torre del Lago alla Les Week e stiamo anche pensando ad una seconda stagione. Ma per ora, ci concentriamo sulla prima, vediamo come va e che risonanza avrà nel pubblico!

Per seguire gli episodi e rimanere aggiornate sul progetto ci si può iscrivere al canale YouTube e seguire la pagina Facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here