Hoda Sharawi, pioniera del femminismo islamico

 

Shaarawi_pic_1

Chi è: Hoda Sharawi è stata un’attivista egiziana, pioniera del movimento femminista egiziano e arabo. E’ nata nel 1879 a Minya ed è morta il 12 dicembre 1947.

Cosa ha fatto: una delle prime azioni benefiche come attivista è stato fondare “la Società della donna nuova” al Cairo, associazione che aveva come fine l’alfabetizzazione delle giovani povere. In seguito aprì nel 1923 la UFE, ovvero l’Unione Femminista Egiziana, che aveva l’obiettivo di difendere i diritti delle donne.  L’UFE aprirà in seguito anche un giornale chiamato “L’Egiziana” che pubblicherà articoli sulla difesa del diritto delle donne nel mondo arabo.

Perché è “pasionaria”:  non è difficile immaginare perchè questa donna sia una vera “pasionaria”! Fu una donna islamica che combatté per tutta la vita per i diritti delle donne. Per manifestare compì anche gesti clamorosi, come togliersi il velo pubblicamente alla stazione del Cairo. Quando venne fondata la Lega degli Stati Arabi, notando che nessuna donna era stata interpellata, disse: “La Lega di cui avete firmato ieri lo statuto è solo una metà della Lega, la Lega della metà del popolo arabo“.

Per saperne di più: ecco la sua biografia su Wikipedia.

 

Foto di Al-Akhbar

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here