La maternità che vorrebbero: le imposizioni sul corpo delle donne

    Sto caricando la mappa ....

    Data
    30/06/2016
    20:30

    Luogo
    Sherwood Books & Media

    Categorie


    maternitaGiovedì 30 giugno lo Sherwood Festival 2016 di Padova ospiterà l’incontro La maternità che vorrebbero, al quale parteciperemo anche noi di Pasionaria con le nostre Benedetta Pintus e Beatrice Da Vela ed Elena Skoko di OVOItalia – Osservatorio sulla Violenza Ostetrica Italia.

    I temi della serata saranno la violenza ostetrica, l’aborto clandestino e l’obiezione di coscienza. L’appuntamento è curato dalla redazione di Globalproject.info e dal Collettivo Starfish di Schio.



    [ TORNA ALLA LISTA DEGLI EVENTI ]

    Simona

    Convinta sostenitrice della parità tra i sessi e del detto l’unione fa la forza. Ama scattare fotografie dai treni in corsa. Sarda, di passaggio a Berlino.

    1 COMMENTO

    1. Io includere nell’espressione “violenza ostetrica” anche il fatto che le donne nel 2016 non possano scegliere liberamente, dopo aver ricevuto corrette informazioni scientifiche, tra parto per via vaginale e parto cesareo. Lacerazioni mal riparate o non riparate perché non valutate in modo corretto, incontinenza urinaria, incontinenza fecale, fistole retto-vaginale, cistocele, colpocele, rettocele, disfunzioni sessuali. Anche non dare voce a chi non crede che “naturale” sia sempre bello è violenza. E il mio corpo ne porta i segni.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here