Agenda 1974

    Sto caricando la mappa ....

    Data
    25/11/2014 - 16/01/2015
    9:30 - 20:00

    Luogo
    Casa della Memoria e della Storia

    Categorie


    Appuntamento alla Casa della Memoria e della Storia di Roma per visitare Agenda 1974, una mostra che appare come un lungo viaggio in una Roma femminista anni ’70: manifesti, riviste, libri e foto che ci parlano di appassionanti battaglie, convegni, manifestazioni in piazza, parole e slogan.

    Attraverso l’agenda di Edda Billi, militante del Collettivo di Pompeo Magno, sarà possibile a distanza di quarant’anni riflettere su questioni al centro dei dibattiti femministi dell’epoca, ovvero diritto di famiglia e divorzio, femminismo e lotta di classe, donne e psicoanalisi, self-help, aborto e sessualità, sessismo nei libri di testo. E capire quali risultati siano stati raggiunti e quanto altro debba essere ancora conquistato.

    Il materiale di Agenda 1974, visitabile fino al 16 gennaio 2015,  appartiene ai Fondi di Archivia, Associazione romana attiva dal 2003, dedicata alla salvaguardia e valorizzazione della cultura e della storia delle donne. Un luogo unico che raccoglie e conserva libri, lettere, carte, manifesti, striscioni, video e foto dei movimenti femministi e femminili romani, nazionali ed internazionali a partire dagli anni ’50, con una presenza importante di testimonianze appartenenti al periodo dagli anni ’70 al 2000.

    La mostra, prodotta da Archivia, è curata da Giovanna Olivieri e promossa dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica-Dipartimento Cultura Servizio Spazi Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

     

    Roma / Casa della Memoria e della Storia
    Via San Francesco di Sales 5
    www.casadellamemoria.culturaroma.it
    orari: dal lunedì al venerdì 9.30-20.00
    ingresso gratuito
    fino al 16 gennaio 2015

     

    Foto: klat 
    (Roma, manifestazione aprile 1977)

     

     



    [ TORNA ALLA LISTA DEGLI EVENTI ]

    Simona
    Convinta sostenitrice della parità tra i sessi e del detto l'unione fa la forza. Ama scattare fotografie dai treni in corsa. Sarda, di passaggio a Berlino.

    LASCIA UN COMMENTO

    Please enter your comment!
    Please enter your name here