Ellen DeGeneres: l’ironia contro l’omofobia e il sessismo

Chi è: Ellen DeGeneres, attrice, comica, doppiatrice e conduttrice televisiva statunitense, nata a Metairie (Louisiana) il 26 Gennaio 1958.

Cosa ha fatto: la sua carriera inizia negli anni Ottanta, quando girava gli Stati Uniti mettendo in scena i suoi spettacoli di cabaret. Ha partecipato anche a spettacoli televisivi ed è stata resa nota al grande pubblico girando la sit-com Ellen negli anni Novanta: è stata la prima attrice dichiaratamente omosessuale, che impersonava una donna omosessuale in televisione. La sit-com venne cancellata per un calo di ascolti e l’attrice ha dichiarato che il suo coming out le ha creato difficoltà nella vita professionale. È stata la seconda donna a presentare gli Oscar in solitaria nel 2007 – la prima è stata Whoopi Goldberg nel 1994. Dal 2003 conduce il popolarissimo talk-show quotidiano The Ellen DeGeneres Show, dove si alternano interviste con celebrità e persone del pubblico a  monologhi comici della conduttrice e performance musicali.

Perché è “pasionaria”: nel suo show ha dato spazio a celebrità che si sono espresse apertamente a favore dei diritti delle donne e delle persone omosessuali (come fece Pharrel Williams nella sua intervista). Nel 2015 ha lanciato una linea di abbigliamento per bambini caratterizzata dall’utilizzo di colori neutri, mentre il design è concepito per essere gender-neutral, cioè con la finalità di superare la differenziazione tra “vestiti per bambini” e “vestiti per bambine”: Ellen è convinta che già a partire dall’abbigliamento si possono combattere gli stereotipi di genere. Memorabile ed esilarante il suo sketch sulle penne Bic for her: il filmato è sottotitolato in Italiano, guardatelo e… fatevi una risata!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here