Home Chi siamo

Chi siamo

Pasionaria.it è un progetto femminista che dal 2014 si occupa di divulgazione e informazione. Il nostro obiettivo è comunicare in modo accessibile i temi del femminismo intersezionale e del transfemminismo.

Siamo un gruppo che è nato e lavora soprattutto online, singolarmente militiamo come attiviste e attivist* in varie parti d’Italia e d’Europa occupandoci in particolare di lotta contro sessismo e omo-lesbo-bi-transfobia. Dal 2016 aderiamo alla rete femminista nazionale Non una di meno.

chisiamo

Attraverso il sito, i canali social e tutte le nostre attività proponiamo dibattiti e approfondimenti su:

  • femminismi e intersezionalità
  • violenza di genere e cultura della violenza
  • stereotipi e ruoli di genere
  • emancipazione e autodeterminazione
  • narrazioni e linguaggio di genere.

Il nostro approccio è intersezionale: siamo convinte che il femminismo debba sempre tener conto di come il sessismo si intrecci con altri tipi di oppressione, come l’omo-lesbo-bi-transfobia, il razzismo, l’abilismo e tutte le altre discriminazioni dovute alle diverse condizioni sociali ed economiche.

Crediamo in un femminismo che vuole mettersi in ascolto, un femminismo in cui ogni soggettività abbia spazio per esprimersi con la propria voce.

Alla base del nostro progetto c’è la volontà di fare rete con altre realtà femministe e di aprire un dialogo con chiunque abbia voglia di mettersi in discussione in modo costruttivo.

Qua trovi tutte le iniziative e i progetti di Pasionaria.it

Vuoi vederci in faccia? Ci trovi qua

Qui ringraziamo i blog e i giornali che hanno parlato di noi.

 

Vuoi saperne di più?

  • Qua abbiamo spiegato perché per noi è necessario che il femminismo sia intersezionale e qua trovi qualche altro articolo in cui parliamo di intersezionalità
  • Questo è il motivo per cui abbiamo aderito alla rete Non una di meno
  • In questi articoli abbiamo discusso sugli stereotipi negativi più diffusi sul femminismo
  • Questo è il manifesto femminista che abbiamo lanciato per i diritti lgbt+
  • Qua abbiamo parlato di quanto sia importante che le femministe facciano autocritica

 

Perché il nome “pasionaria”

La definizione di pasionaria sul dizionario è: “donna che porta avanti in modo combattivo la propria causa”. Noi ci proviamo tutti i giorni, prendendo ispirazione dalla pasionaria per antonomasia, la partigiana antifascista spagnola Dolores Ibárruri.

 

La nostra sede

Per ora non abbiamo una sede fisica: la nostra casa è online. Tutte noi, infatti, viviamo in città diverse: un gruppo è a Cagliari, altre sono a Milano, Bologna, Firenze, Roma, Verona, Bruxelles, Berlino… Ma siamo pronte a spostarci per partecipare a eventi e iniziative in giro per l’Italia e non solo.

Se vuoi incontrarci o invitarci a qualche evento scrivici qua!

 

Vuoi collaborare con noi?

Fantastico! Consulta questa pagina e poi mandaci una mail con le tue proposte: raccontaci chi sei e perché ti piacerebbe partecipare al progetto. A volte ci mettiamo un po’ a rispondere, ma rispondiamo sempre.

 

Vuoi metterti in contatto con noi? Scrivici!