Carla Capponi, la forza di un ideale

donnepartigiane

Chi è: Carla Capponi è stata una partigiana e parlamentare italiana nata a Roma nel 1918 e morta il 24 novembre del 2000.

Cosa ha fatto:  è stata decorata con la medaglia d’oro al valor militare per la sua lotta al nazismo e al fascismo. In seguito è stata eletta deputata del Partito Comunista Italiano, conseguendo il più alto numero di preferenze di lista dopo Enrico Berlinguer. Chiamò sua figlia con il suo nome da partigiana, Elena.

Perché è “pasionaria”:  combatté contro le dittature, facendo della sua casa un luogo d’incontro per riunioni antifasciste. Simbolo delle tante altre donne coraggiose  e senza nome che hanno combattuto per la Liberazione.

Per saperne di più: oltre alla sua biografia su Wikipedia, c’è un documento conservato nell’archivio del Senato della Repubblica.

Chiara Pintus
Anima ardente, come dice il suo nome d'arte: Kelly Ardens. Artista appassionata, studentessa d'arte e di teatro tra Cagliari e Bologna. Femminista sin dalla più tenera età, non sopporta la galanteria e ama i meme queer.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here